Web Content Display

Cisco Academy Day Inspire and Challenge

 

Cisco Academy Day: Inspire & Challenge

 

Back

2 Settembre: Miur e Cisco di nuovo uniti per formare i giovani del futuro

Pronti, partenza, via... si torna a scuola!

Mai come in questo momento, contrassegnato dall’ultimo rapporto ISTAT che mostra come la disoccupazione giovanile sia aumentata di ben due punti percentuali, è importante investire sulla fomazione dei giovani per garantirgli competenze spendibili in un mondo lavorativo contrassegnato sempre più dalla tecnologia.

Ecco perchè lo scorso 2 settembre il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini, Tae Yoo, Senior Vice President Corporate Affairs e l’Amministratore Delegato di Cisco Italia, Agostino Santoni, hanno annunciato la partenza di quattro nuovi corsi per gli studenti italiani degli istituti superiori aderenti al programma Cisco Networking Academy e la disponibilità, per ben 500 scuole, di kit di formazione dedicati alle tecnologie dell’Internet of Things.

In una realtà dove essere sempre connessi, comunicare, giocare e lavorarare in rete è sempre più una quotidianità, conoscere l’Internet delle cose, o IoT, diventerà fondamentale per le nuove generazioni e il corretto utilizzo di queste tecnologie sarà un “must” in un futuro dove la sveglia suonerà prima se ci sarà traffico, il frigorifero ti avvertirà se un prodotto sarà scaduto, la scatola delle pillole ti avviserà se la nonna dimenticherà di prendere le medicine... e così via. La tecnologia traccerà, dunque, una mappa del mondo reale, dando un'identità alle cose e ai luoghi dell'ambiente fisico.

Quattro nuovi corsi in italiano per il Programma Cisco Networking Academy.

Cisco con il nuovo anno scolastico, oltre ai corsi dedicati alle tecnologie di rete (IT Essentials, Cisco CCNA), offrirà anche queste nuove quattro opportunità formative:

  • Get Connected – Connessi e sicuri: competenze digitali di base per l’utilizzo degli strumenti digitali, di internet e dei social media;
  • Introduzione alla Cybersecurity: competenze per proteggersi, conoscere le principali minacce, capire come le aziende si difendono dai rischi, avvicinandosi a un settore in cui la richiesta di personale qualificato è enorme;
  • Introduzione all’Internet of Things: competenze, contenuti chiave, opportunità e sfide legate alla trasformazione digitale, che nasce dalla disponibilità di tecnologie che consentono di connettere in modo innovativo persone, dati, cose, processi;
  • Imprenditorialità: sviluppare una mentalità imprenditoriale e capire come usare la tecnologia per crearsi un futuro professionale.

L’obiettivo, grazie a questi corsi, è quello di raggiungere in tre anni 100.000 studenti.

IoT Digital Lab: l’Internet delle Cose in pratica, a scuola.

Inoltre, è stato messo a punto IoT Digital Lab, per almeno 500 scuole, che è un “kit didattico” che unisce strumentazione Arduino e Raspberry Pi, le più diffuse tecnologie aperte per l’internet delle cose, IoT, con i contenuti dei corsi Networking Academy che offrono le competenze per creare questo tipo di soluzioni.

Come disse lo scrittore e speaker motivazionale Zig Zigler “Il successo arriva quando l’opportunità incontra la preparazione” ed è per questo che Cisco Networking Academy vuole sempre più puntare sui giovani e sulla loro formazione, mettendo in campo risorse e strumenti per plasmare i futuri lavoratori di domani. 

Next